49° appuntamento del Tea Corner


EPDItaly e il futuro delle EPD


13 settembre 2021 – ore 17.00


La crescita delle pubblicazioni delle EPD negli ultimi anni è sintomo di una nuova giovinezza nell’ambito della sostenibilità di prodotto. EPDItaly è divenuto, da qualche anno, il punto di riferimento per le aziende italiane per valorizzare gli investimenti nel campo della sostenibilità ed esportare all’estero, grazie agli accordi di mutuo riconoscimento tra EPDItaly e i principali Program Operator internazionali (es. Carbon Footprint Italy), un brand italiano sinonimo di competenza, indipendenza e imparzialità. EPDItaly, infatti, è il Program Operator che gestisce e pubblica le EPD sotto il cappello dell’Accreditamento.

Nel corso dell’intervento verrà ripercorsa la storia di EPDItaly, gli accordi di mutuo riconoscimento e le opportunità legate alla pubblicazione delle EPD, in formato digitale. Il futuro delle EPD, infatti, passa anche attraverso la loro digitalizzazione che porta numerosi vantaggi tra cui l'immediata visibilità a livello internazionale dei dati ambientali di un prodotto.


Il Tea Corner, che si terrà il 13 settembre 2021 alle ore 17.00 (durata 30 min), sarà l’occasione per presentare il Program Operator EPDItaly, direttamente dalla voce di Ugo Pannuti, Responsabile della gestione di EPDItaly.

Chi volesse partecipare in diretta alla videoconferenza, compilando
questo modulo, riceverà un invito Zoom e le relative istruzioni.


Ugo Pannuti è laureato in Ingegneria Civile con lode, e lavora presso ICMQ dal 2006, dove ricopre, dal 2014, il ruolo di Responsabile del Settore Sostenibilità, gestendo e supervisionando le attività di business connesse alla Certificazione dei prodotti sostenibili, degli edifici sostenibili e delle infrastrutture (elenco non esaustivo - EPD, Carbon Footprint, Breeam, Leed, GBC, Itaca, Envision).

È responsabile, inoltre, delle attività di gestione di EPDItaly, il Program Operator Italiano, che pubblica le EPD, sviluppa le PCR e coordina le attività di digitalizzazione delle EPD.

È membro di gruppi di lavoro nazionali (UNI, GBC) e internazionali afferenti a Eco Platform, per l’armonizzazione europea delle Dichiarazioni Ambientali di Prodotto EPD, e ha sviluppato, nel corso degli anni, numerosi accordi di mutuo riconoscimento delle EPD tra EPDItaly e gli altri Program Operator Internazionali.

Nel corso del 2021 è stato incaricato della Docenza al primo Master su MANAGEMENT DELLA TRANSIZIONE ECOLOGICA nell’area “Organizzazione Aziendale” su “La normativa ISO e i principali sistemi di certificazione ambientale e di qualità”.

Last modified: Thursday, 2 September 2021, 9:30 AM