70° appuntamento del Tea Corner


La proposta di Ecodesign della Commissione Europea


21 giugno 2023 – ore 17:00


La Commissione Europea prevede di proporre entro fine 2023 norme sulla progettazione ecocompatibile (ecodesign) e sull’etichettatura energetica per i moduli fotovoltaici (e gli invertitori) venduti nell’UE. Le misure riguarderebbero l’efficienza, la durabilità, la riparabilità e la riciclabilità dei prodotti, al fine di garantire che i dispositivi utilizzati siano sostenibili dal punto di vista ambientale. 

Si stanno inoltre prendendo in considerazione requisiti relativi alla qualità del processo di fabbricazione e all’impronta di carbonio della fase di produzione dei moduli fotovoltaici. Per questi ultimi requisiti, è in corso di preparazione una specifica procedura per la valutazione della conformità (e cioè il processo eseguito dal fabbricante atto a dimostrare se le prescrizioni specifiche relative a un prodotto siano state rispettate), con l’intervento di una parte terza, quale un organismo esterno, per effettuare i necessari controlli e, a seguito di una valutazione positiva, rilasciare il certificato di approvazione. 


Il Tea Corner, che si terrà mercoledì 21 giugno 2023 alle ore 17:00 (durata 30 min), sarà l’occasione per comprendere il lavoro della Commissione Europea sulla proposta di progettazione ecocompatibile (ecodesign) e sull'etichettatura energetica per i moduli fotovoltaici venduti in UE, direttamente dalla voce di Davide Polverini, che lavora presso la Commissione Europea.


Chi volesse partecipare in diretta alla videoconferenza, compilando questo modulo, riceverà un invito Zoom e le relative istruzioni.


Davide Polverini lavora presso la Commissione europea, Direzione Generale del Mercato interno, dell’industria, dell’imprenditoria e delle PMI. Dal 2012, Davide lavora all’attuazione della direttiva 2009/125/CE sulla progettazione ecocompatibile (Ecodesign); in particolare, è responsabile dei lavori di preparazione di un potenziale regolamento Ecodesign sui prodotti fotovoltaici. 

Davide si è laureato in ingegneria dei materiali e possiede un dottorato in ingegneria meccanica incentrato sul design e sui metodi di ingegneria industriale per l'innovazione sui prodotti industriali. La sua esperienza professionale prima dell’attuale ruolo in Commissione è nei settori dell’industria (sette anni nel settore della ricerca e sviluppo nel settore degli elettrodomestici) e del fotovoltaico (due anni presso il Centro comune di ricerca in qualità di funzionario scientifico).



Last modified: Thursday, 25 May 2023, 10:03 AM