Verifica e validazione delle informazioni ESG e possibili connessioni con la verifica dell’Ecodesign della Commissione Europea


Il seminario si terrà giovedì 1° giugno 2023 dalle ore 9:30 alle 12 CEST

Il seminario verrà trasmesso in diretta streaming attraverso la piattaforma Zoom

Il seminario si terrà in lingua inglese.


PREMESSA

Negli ultimi anni, sia la domanda pubblica di dichiarazioni in materia di sostenibilità da parte del mercato e da parte dei consumatori, nell’approccio B2B e B2C, sia la richiesta e/o obbligo di comunicazione di tali informazioni sono cresciute in maniera esponenziale (si possono prendere ad esempio la legislazione del Green Deal dell'Unione Europea, la divulgazione sul clima della SEC degli Stati Uniti, i contratti della catena di approvvigionamento commerciale). 

Di fronte alla significativa e riconosciuta esigenza di mercato per le informazioni relative alle performance di sostenibilità è aumentato anche il rischio di episodi di “washing”. A ciò si aggiunge il proliferare di numerosi schemi di certificazioni e attestazioni, il quale genera confusione e rischia di supportare il fenomeno di washing. 

Il mercato e i consumatori sentono sempre di più la necessità di standard di valutazione delle informazioni ESG certi e riconosciuti a livello internazionale o sovranazionale. Per dare risposta a questa esigenza, alcuni enti internazionali, come l’International Organization for Standardization, (ISO), hanno iniziato a sviluppare una serie di norme, volontarie o obbligatorie, che andranno a regolare e a dare certezza su un aspetto fondamentale, la verifica e validazione delle informazioni aziendali sulle tematiche della sostenibilità. 

Inoltre altri soggetti, come l’Unione Europea, riconosco il valore e l’importanza della valutazione della conformità da parte di enti terzi che possano quindi garantire il rispetto delle norme con imparzialità. Si può riportare quale esempio la proposta di ecodesign dei prodotti che saranno realizzati nell’UE, prevedendo una verifica sulla conformità degli aspetti della sostenibilità. 


 

PROGRAMMA 

9.15: Registrazione dei partecipanti

9:30: Benvenuto e introduzione al seminario

9:40: L’importanza della valutazione della conformità nel sistema volontario e nel quadro europeo – Daniele Pernigotti, CEO di Aequilibria

10:00: Verifica e validazione delle informazioni relative agli aspetti della sostenibilità – Stefanie Vehring – coordinatrice del gruppo di lavoro ISOCASCO “Sviluppo della norma ISO/IEC 17029 per organismi di convalida/verifica”. 

10.20: Coffee break

10:40: Quali strumenti di verifica nella proposta di Ecodesign della Commissione Europea? – Davide Polverini, Commissione Europea 

11:00: Q&A

12:30: Chiusura dei lavori



Aequilibria S.r.l. – SB, studio di consulenza e formazione ambientale, offre servizi in ambito carbon management (ETS, CFP, Inventari GHG, SBTi e carbon offset), sostenibilità (bilancio di sostenibilità e SDGs), comunicazione ambientale (SGA, CAM, ISO 14021, Ecolabel, EPD) e consulenza strategica/direzionale. Il personale di Aequilibria collabora anche con vari Enti di Accreditamento (tra cui Accredia) e opera in ambito ISO per lo sviluppo della normativa volontaria internazionale in campo ambientale.

 

Stefanie Vehring coordina il gruppo di lavoro ISOCASCO “Sviluppo della norma ISO/IEC 17029 per organismi di convalida/verifica”. Ha un dottorato di ricerca in biofisica e ha esperienza nella standardizzazione tecnica (ad es. acustica, statistica) lavorando presso il DIN, l'ente di standardizzazione tedesco, nella regolamentazione, standardizzazione e applicazione della valutazione della conformità lavorando negli organismi pubblici e di valutazione della conformità tedeschi. Inoltre, ha esperienza in comitati nazionali e internazionali (ad es. Presidente di CEN/CENELEC/JTC 1 “Criteri per gli organismi di valutazione della conformità”, Convenor di ISO/CASCO/STAR “Strategic Alliance and Regulatory Group”).


Davide Polverini lavora presso la Commissione europea, direzione generale del Mercato interno, dell'industria, dell'imprenditoria e delle PMI Dal 2012, Davide lavora all'attuazione della direttiva 2009/125/CE sulla progettazione ecocompatibile (Ecodesign); in particolare, è responsabile dei lavori di preparazione di un potenziale regolamento Ecodesign sui prodotti fotovolatici. Davide si è laureato in ingegneria dei materiali e possiede un dottorato in ingegneria meccanica incentrato sul design e sui metodi di ingegneria industriale per l'innovazione sui prodotti industriali. La sua esperienza professionale prima dell’attuale ruolo in Commissione è nei settori dell'industria (sette anni nel settore della ricerca e sviluppo nel settore degli elettrodomestici) e del fotovoltaico (due anni presso il Centro comune di ricerca in qualità di funzionario scientifico).



DATA E SEDE 

Il seminario, in lingua inglese, si svolgerà giovedì 1° giugno 2023 dalle ore 9:30 alle 12 in diretta streaming.


MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti, ma è necessario confermare la partecipazione entro mercoledì 31 maggio 2023 compilando l'apposito modulo online.

 

Il seminario si terrà nella SOLA modalità da remoto e sarà trasmesso in diretta streaming.

Tale tipologia di partecipazione è molto semplice, non richiede l'installazione di alcun software e/o plug-in e sarà guidata attraverso indicazioni puntuali inviate ai partecipanti.

 

Le eventuali domande da remoto nel corso del seminario potranno essere poste direttamente nel canale dedicato e verranno lette in diretta al vs. posto.

 

Per informazioni, iscrizioni e partecipazione da remoto rivolgersi ad Aequilibria

Tel.: +39 041 8653238 - E-mail: formazione@aequilibria.com


Il seminario è organizzato da Aequilibria.

Last modified: Thursday, 25 May 2023, 9:44 AM