66° appuntamento del Tea Corner


 Il lancio di un nuovo standard: 

Decarbonizzazione industriale – requisiti e line guida per piani settoriali di transizione 


14 febbraio 2023 – ore 17.00


IIl settore industriale è al centro di numerose discussioni riguardanti la transizione ecologica, considerate che esso rappresenta il 20% delle emissioni GHG. 

Molti piani settoriali dell’industria e impegni delle aziende per la transizione ecologica sono stati pubblicati senza che vi sia un riferimento metodologico o governativo.  Questo gap mette in discussione la credibilità di questi documenti. 

Inoltre, la revisione della strategia industriale europea da parte della Commissione Europea menziona la necessità di uno sviluppo di piani di transizione per un ecosistema industriale resiliente e sostenibile. Un metodo comune condivisione da tutti i settori darebbe credibilità e armonizzerebbe questi piani. 

Per queste ragioni, è stato preparato uno standard per superare le criticità esposte. Lo sviluppo di uno standard EN è di particolare importanza per standardizzare pratiche, rafforzare la fiducia tra gli stakeholders dei Piani Settoriali di Transizione e la qualità dei suddetti piani e faciliterebbe la replicabilità dei Piani e la loro diffusione. 

Infine, un metodo comune potrebbe fornire una risposta adeguata del settore industriale alla sfida della carbon neutrality. 



Il Tea Cornerche si terrà in lingua inglese il 14 febbraio 2023 alle ore 17.00 (durata 30 min), sarà l’occasione per comprendere le novità e le opportunità del nuovo standard per la redazione di Piani di decarbonizzazione settoriali, direttamente dalla voce di Elsa Chony, che lavora presso il Diparimento Industria dell’Agenzia francese per la transizione ecologica (ADEME).


Chi volesse partecipare in diretta alla videoconferenza, compilando questo modulo, riceverà un invito Zoom e le relative istruzioni.


Elsa Chony lavora presso il Dipartimento Industria dell’Agenzia francese per la transizione ecologica (ADEME) dal 2020. Durante questi anni ha partecipato al lancio del programma di finanziamento sull’efficienza energetica nel settore industriale ed è stata membro del gruppo di lavoro che ha lavorato sul progetto « Transition(s) 2050 », condotto allo scopo di proporre scenari in cui la neutralità carbonica della Francia potesse divenire realtà grazie ad un approccio sistematico.  Attualmente, lavora sui Piani Settoriali di Transizione con l’obiettivo di sviluppare piani di transizione per le nove industrie francesi che consumano maggiore energia. 





Last modified: Wednesday, 25 January 2023, 12:11 PM